castellinAria

matinée al teatro di limosa

 

> ecoMOUSÊION per le nuove generazioni

 

L’ ecoMOUSÊION è dedicato ai paesaggi che ci nutrono, spazi ‘mentali’ in cui culture e nature si incontrano prendendo forma nei linguaggi delle scene, delle arti e delle poetiche contemporanee.

Memorie presenti, teatri agiti, danzati, parlati e cantati; performance, percorsi sonori e visivi, site specific, sono le scritture in campo in un laboratorio che vede protagonisti i giovani studenti.

 

Ospiti attesi di questa edizione, saranno l’artista e musicologo Erasmo Treglia  e l'attrice e regista  Agnese Chiara d'Apuzzo  della compagnia Opera Prima.

 

In continuità con l’edizione dello scorso anno, MOUSÊION avrà le caratteristiche di progetto articolato rivolto agli studenti delle scuole medie superiori di Formia.

Un progetto multidisciplinare (musica popolare, teatro e danza) articolato in diversi momenti, che si svolgeranno al teatro di Limosa attraverso lezioni-concerto & laboratorio.

 

mousêionperlescuole-tra nature e culture

             

                         per il programma cliccasull'immagine <

tra rivolte e passioni

Alcuni spettacoli in cartellone nella rassegna L’Arca in Collina al teatro di Limosa, sono presentati agli studenti delle scuole del territorio. ​​Il progetto si rivolge agli studenti delle scuole medie superiori e dell’Università.Il programma prevede anche una sorta di ‘didattica della visione’, per la formazione di uno spettatore consapevole attraverso un percorso metodologico articolato in incontri di premessa e di riflessione dopo la visone degli spettacoli: incontri con gli attori ed i registi degli spettacoli; un cammino che inizia passando "dalla porta di chi il Teatro lo vive e lo fa", e continua con l'autoscoperta della capacità del corpo di diventare altro e l'acquisizione della consapevolezza che il viaggio nel Teatro consiste, in realtà, in un percorso nel proprio "spazio interiore".​

 

 

 

​

Classici nella contemporaneità

da oTTOBRE a maggio

 

 

il laboratorio del 2012\13

<< clicca sull'immagine 

 

lABORATORIOd'iNVERNO

il laboratorio per le scuole medie superiori 

 

medie superiori  e università

Mille ragazzi a limosa, per realizzare un teatro fuori dai teatri, un teatro d’acqua e terra in simbiosi con il paesaggio naturale e le memorie dei luoghi.

Una casa e un teatro per ricercare l’essenza di una comunicazione ravvicinata che nasce tra attori e spettatori per nuovi momenti d’incontro...

Castellinaria è un progetto sperimentale di teatro & natura realizzato fuori dai teatri tradizionali e dalle sedi scolastiche.

La novità sta nel fatto che l’evento teatrale si svolge all’interno e all’esterno di limosa.  L’altra novità, sta nel fatto che si  rappresenta un teatro senza spettatori: tutti, dai bambini ai ragazzi, sono protagonisti attivi delle storie attraverso un coinvolgimento diretto. Lo spettacolo non è più qualcosa solo da vedere, ma qualcosa da farsi insieme: il teatro diventa un comune spazio immaginario e un comune luogo d’incontro con l’attore che è il performer, il medium, il cantastorie.

Un teatro tra memorie rivolte e passioni: un evento culturale e un progetto rivolto alle nuove generazioni, alla formazione dello spettatore, alla prevenzione del disagio giovanile, alla ricerca pedagogico-didattica, alla visibilità di un territorio e di una collettività: per costruire insieme castellinaria.

 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now